Un treno di successo

Treno-A-Vapore tra pavese e lodigiano

Treno a Vapore tra pavese e lodigiano

La mattina di Domenica 26 Ottobre un’antica sbuffante locomotiva è tornata a fischiare partendo dalla stazione di Pavia, attraversando poi la campagna pavese in direzione Belgioioso e Codogno salutata lungo il percorso da fotografi, curiosi e cacciatori increduli.
Più di 350 viaggiatori, provenienti da diverse regioni italiane, hanno gremito la stazione, impazienti di partire per godere della rara occasione di un viaggio a ritroso nel tempo con il treno a vapore.
Non solo viaggio ma anche occasione di visita guidata alle sale del Castello di Belgioioso e alla mostra dei documenti dell’Archivio della Parrocchia di S. Michele Arcangelo, esposta presso l’Ecocentrolombardia.

Foto di Giancarlo Coscia -

Foto di Giancarlo Coscia

Nel pomeriggio le vecchie carrozze di legno hanno accolto le grida festose di 335 tra ragazzi e genitori. Allievi della scuola locale che hanno accolto, con entusiasmo, l’invito a partecipare ad una esperienza di svago e conoscenza offerta gratuitamente agli studenti e alle loro famiglie.

Dono reso possibile grazie alle sinergie dei diversi soggetti che hanno contribuito alla sua realizzazione, l’Istituto Comprensivo di Belgioioso per la comunicazione, Amici del Castello di Belgioioso, Lions Club Pavese dei Longobardi e Rotary Club Belgioioso sostenendone i costi, Club del Modellismo Pavese ed Ente Fiere dei Castelli di Belgioioso e Sartirana per l’impegno organizzativo.
Tanti i complimenti ricevuti dai viaggiatori e da Fondazione Ferrovie dello Stato per come è stata gestita l’iniziativa e per il successo ottenuto.

Un dono raro con l’obiettivo di unire le generazioni sul filo della memoria.

Commenti

Questo articolo non ha commenti.

Aggiungi un commento