Incontro con i Visconti (e l’anima Viscontea)

Riprende la attività associativa autunnale con un incontro con l’anima Viscontea che, grazie al lavoro di Studio Azzurro, risiede in Castello da qualche mese.

I relatori saranno Manola Dettori della città di Belgioioso e Leonardo Sangiorgi, l’artista di Studio Azzurro che ha realizzato l’installazione, l’incontro si terrà Mercoledì 18 Novembre alle ore 20,15 presso la sala dell’Incompiuta del Castello di Belgioioso.

La serata è organizzata dal Rotary Club di Belgioioso e Sant’Angelo e aperta anche ai nostri soci, è prevista una cena e il costo totale è di 30 euro cadauno.

Per partecipare è necessario inviare una mail a info@belgioioso.it quanto prima, i posti sono limitati.

La cena

Il menu prevede un aperitivo a buffet composto da

  • Tourifas: bruschettine con cubetti di lardo, prosciutto cotto e funghi champignon
  • Ciliegine di patate, fagioli cannellini e spezie
  • Cocktail analcolico
  • Prosecco Valdobbiadene

Al tavolo saranno serviti, un primo, un secondo e un dolce,

  • Risotto con bocconcini di zucca e salsiccia
  • Coppa di maiale all’ossimello
  • Torta roscia di prugne secche

La cena sarà accompagnata da Vino bianco e rosso dell’Oltrepo Pavese, Pinot nero vinificato in bianco e buttafuoco.

L’anima Viscontea

anima viscontea

L’Anima viscontea è un’installazione sui Visconti che si trova nella torre centrale “riscoperta”, vero centro pulsante e cuore nobile del Castello, che è stata scoperta dopo i lavori di restauro. Grazie all’allestimento di Studio Azzurro le anime degli antichi possessori del forte, Galeazzo II, colui che ha voluto fortemente la nascita del Castello di Pavia e quello di Belgioioso, e suo figlio Gian Galeazzo, riemergono dalle pietre della torre che i secoli ha visto passare.
I personaggi parlano e umani si raccontano e raccontano la storia di Belgioioso.
Grazie all’interazione tra l’installazione e il visitatore emergono e si definiscono i paesaggi culturali e materiali di Belgioioso, quelli che hanno portato i Visconti a costruire qui una delle loro residenze e che loro stessi hanno contribuito a disegnare.
Nel centro della torre un pozzo dal quale emergono riflessi e riflessioni di Petrarca, Foscolo, Bianca di Savoia e… Un cuore nobile e un’anima tutta da scoprire, raccontare e arricchire.

Commenti

Questo articolo non ha commenti.

Aggiungi un commento